martedì 31 gennaio 2012

RITORNO ALLA MISSIONE

Dopo un anno da quando sono ritornato a Lucca, lasciando la Missione di Rio Branco, dove avevo passato circa 9 anni della mia vita sono ritornato a visitare le Comunità e gli amici che
50° di sacerdozio in Bujari
non avevo mai dimenticato. Ho incontrato la possibilità di fare un viaggio molto conveniente: una promozione della Compagnia "ALITALIA" da Pisa a Rio Branco. Non avevo intenzione questo anno di fare questa visita, ma questa bella opportunità mi ha fatto decidere. Ho potuto approfittare di 16 giorni soltanto… Seppure brevemente, sono potuto arrivare a salutare quasi tutti: Comunità e amici. È stato un poco faticoso, sia per il tempo disponibile, che per il clima. Non ero più abituato a quel clima tropicale, che non l'ho mai sopportato.  Sono stato contenti di salutare  e riabbracciare
gli amici. Nel breve tempo della mia visita sono stato ospite della famiglia degli amici Nicola 


S. Messa Vila do Incra
e Nadir che era stata allietata dalla nascita della figlia Nellie Valentina. Qualche giorno sono stato ospitato anche dalla famiglia di Edney e Angelina, che già dall'anno scorso mi avevano preparato una camera per me. Per questo mi aspettavano. Anche Karis e Marcos António, dopo il viaggio in Italia dopo il matrimonio,  mi hanno invitato un giorno a pranzo, per ricambiare l'ospitalità che avevano ricevuto nel loro soggiorno in Italia. Prima di tutto sono rimasto molto emozionato per l'accoglienza  della parrocchia di Bujarì. 


Chiesa di Bujarì
Al mio arrivo avevano preparato alla domenica  la 
celebrazione della messa nella nuova chiesa parrocchiale, per ricordare il mio 50° anno di sacerdozio. È stato il momento più solenne e pieno di ricordi, ammirando la chiesa con le sue luci , la pittura e lo splendore del pavimento. In ogni istante della celebrazione pensai alla costruzione del centro parrocchiale,  e della bellissima chiesa che tutti ammirano. Ricordavo le persone anche sconosciute insieme 
alle Istituzione Cattoliche che ci hanno aiutati nella costruzione della chiesa Parrocchiale. Anch'io ho voluto 

contribuire, personalmente per mio conto, alla costruzione di questo centro parrocchiale che sempre avevo sognato. Questo grande incontro comunitario si è svolto con la celebrazione della Messa con la partecipazione di tutta la comunità parrocchiale, i "Ministri della Parola" e le Comunità della Zona rurale e della Foresta. Dopo la celebrazione hanno preparato in mio onore un bel "Churrasco" ( Carne alla brace, con manioca, riso e verdura), per tutti quelli che hanno partecipato alla festa.  Al pomeriggio, accompagnato da
Irmã Nair a Bujarì
Edney, sono andato a celebrare la Messa con la Comunità  "Vila do Incra". Irmã Eneide ( suora che guida la comunità), mi aveva invitato a celebrare la messa perché potessi incontrare e salutare la sua comunità parrocchiale, dopo un anno dal mio ritorno in Italia. In questo incontro ho provato tanta allegria ritrovare molti fratelli e sorelle, ma ho anche provato tanta tristezza per la mancanza del sacerdote che alla domenica celebrasse con la comunità l'eucaristia.  Nei giorni seguenti ho fatto una 
breve visita a tre famiglie in Placido de Castro, a cui sono sempre riconoscente perché vennero a visitarmi malato in ospedale. Sempre accompagnato 
Valmor e Don Luigi nella Colonia
Giovani di Bujari in Campeggio
dall'amico Edney, ho potuto in poco tempo fare queste visite che ho terminato con la partecipazione al "Mini Retiro" dei giovani della Parrocchia di Bujarì, presso la "Casa de Retiro" da me costruita per loro presso la famiglia degli amici Valmor e Hega nel Ramal "Samauma". Mi sono trattenuto quattro giorni con loro e ho partecipato all' incontro di questi giovani celebrando alla domenica la Messa con loro. Alla sera, di ritorno a Bujarì, mi aspettavano per salutarmi alla celebrazione della Messa domenicale. Ho avuto così l'occasione di salutare tutta la Comunità parrocchiale, prima di ritornare in Italia. Il tempo è stato poco, ma sono contento di aver fatto questa breve visita. Ora spero di poter tornare, seDio vorrà, il prossimo settembre 2012,  e poter avere più tempo per incontrare le comunità più lontane e gli amici che che non mi è stato possibili incontrare.
 "Che il Signore mi accompagni!!! 

venerdì 27 gennaio 2012

Don Luigi in video, in Acre.

Nel 2003 in Acre, Nicola Di Grazia realizzò questo video in cui parlo delle mie esperienze missionarie. Vi invito alla visione.


Missionari a Rio Branco, Acre from Nicola Di Grazia.